Home Laga
 Gran Sasso
 Le vostre foto
 Mailing list

 Come fare...

 

 I ruderi di Castel Manfrino

 
     
 

Info | Bibliografia

© 2003-2017
 

 

 
 

 ::. Monti Gemelli | Escursioni | Castel Manfrino da Ripe (Civitella del Tronto - TE)

info@lagagransasso.it
 

 

 
 


::. Difficoltà: E (media difficoltà)
::. Dislivello: +/- 500 mt
::. Durata: 4-5 ore
-> Mappa
-> OpenStreetMap
 

 

 

 
 
"L'altitudine elevata e l'asprezza dei luoghi che ne denunciano la primaria funzione militare, al confine con il territorio di Ascoli Piceno, fanno di Castel Manfrino una delle più suggestive postazioni difensive abruzzesi.

Lo strategico presidio Castrum Maccle, è posto a breve distanza da Valle Castellana, su un promontorio roccioso tra il torrente Salinello e il Fosso Rivolta. L'attuale impianto, racchiuso entro una cinta muraria potenziata da tre torri d'avvistamento e difesa, di cui una in posizione centrale, ancora ben riconoscibili, occupa l'intero sperone roccioso adattandosi all'impervia orografia e si è ipotizzato possa corrispondere a quello della fortificazione duecentesca.

La costruzione viene attribuita, da una tradizione di autorevoli studi, al re svevo Manfredi, che sembra lo abbia ricostruito, a 936 metri s.l.m., al confine settentrionale del regno, per difendersi sia dalle pretese ascolane sia dal pericolo angioino ..."

(Cfr. biblio 11a)
 

 
     top