Home
 Gran Sasso
 Le vostre foto
 Mailing list

 Come fare...

 

Ascendente da sinistra a destra la cresta di Balzi Classette e Monte Gorzano

 
     
 

Info | Come arrivare | Amatrice | Vegetazione | Geologia | Escursioni | Bibliografia

© 2003-2017
 

 

 
 

 ::. Monti della Laga | Escursioni | Monte Gorzano da Balzi Classette per la cresta nord-ovest

info@lagagransasso.it
 

 

 
 


::. Difficoltà: EE (difficile)
::. Dislivello +/- 1075 mt
::. Durata complessiva 1 giornata
-> Google map
 

 
 

 

 
 


La cresta che da Balzi Classette (1803 mt), senza tergiversare, punta diritta a Monte Gorzano per un escursionista curioso di sicuro rappresenta una forte attrattiva. Con pendenza quasi costante, sospesa tra il Fosso di Gorzano e quello della Pacina, è il giusto compromesso tra escursione fattibile e belle emozioni.

L'itinerario ovviamente non è segnato e durante la salita la vista spazia dai ripidi contrafforti di Cima Lepri (2445 mt) al versante meridionale di Pizzo di Moscio (2411 mt) oltre che sulla splendida Valle di Selva Grande.

L'escursione si svolge sul versante di Amatrice. Si parte da Capricchia e dopo un paio di km si raggiunge la chiesetta del Sacro Cuore (1384 mt) dove si parcheggia. Si prosegue per la strada sterrata fino ad incontrare il sentiero, verso destra, con l'indicazione per Monte Gorzano.

Qui il sentiero comincia a salire, sino ad arrivare al panoramico Colle del Vento (1483 mt). Si procede ora con più lieve salita ammirando sul versante opposto (lato destro orografico) la cascata delle Barche, in corrispondenza della confluenza del Fosso della Solagna in quello di Selva Grande.

Poco oltre si lascia sulla destra il sentiero che porta al Monte Gorzano e si traversano due torrenti contigui. Subito dopo il sentiero si divide. Si prende il ramo di destra che risale fino alla panoramica sella di Balzi Classette (1803 mt) e... qui inizia l'avventura!

La cresta si snoda ripida, ma sempre fattibile, mai esposta anche se presenta ogni tanto qualche risalto più impegnativo. Dopo circa 500 mt si raggiunge la cresta nord di Monte Gorzano e quindi l'ultimo tratto impegnativo che conduce in vetta.

Per la discesa si segue la cresta ovest fino a quota +/- 2200 mt per poi continuare sul filo di cresta, direzione nord-ovest, che scende direttamente ai ruderi dello Stazzo di Gorzano (1882 mt). Si prosegue quindi in mezzo al bosco fino al sentiero principale della Valle di Selva Grande che in breve permetterà di raggiungere di nuovo il Sacro Cuore.
 

 
     top