Home
 Gran Sasso
 Le vostre foto
 Mailing list

 Come fare...

 

Panorama sul gruppo del Gran Sasso

 
     
 

Info | Come arrivare | Amatrice | Vegetazione | Geologia | Escursioni | Bibliografia

© 2003-2017
 

 

 
 

 ::. Monti della Laga | Escursioni | Monte di Mezzo (2155 mt) da Alvi

info@lagagransasso.it
 

 

 
 


::. Difficoltà: E (media difficoltà)
::. Dislivello +/- 1100 mt
::. Durata complessiva 1 giornata
-> Google map
-> Filmato
 

 
 

 

 
 


Risale oramai a molti anni fa il primo tentativo di salita a Monte di Mezzo da Alvi. Giornata calda, abbondanza di neve e sopratutto la mancanza di ciaspole, che non facevano parte dell'equipaggiamento invernale ... perché non esistevano come le conosciamo oggi, ci fece desistere.

Il desiderio però di completare un qualcosa già iniziato si è fatto prepotente e così ... si parte!

Arrivati alla piccola frazione, che in inverno conta poche decine di residenti, ci dà il benvenuto un esemplare di razza canina non grande, non bello, ma con due "attributi" (lo scopriremo in seguito) da fare invidia ai più blasonati husky. Complici due carezze e qualche pezzo di pane ci ha seguito, o meglio, lo abbiamo seguito per tutto il giorno fino in vetta!

L'itinerario segue l'ampio crestone di destra, alto sul Rio Fucino, che inizialmente crea qualche problema in quanto il sentiero idealmente costeggia una zona di riforestazione (vedi foto), ma in pratica non esiste, vuoi per l'assenza di segni ma sopratutto per l'assenza del sentiero. La "selvaggia" Laga, gioia e dolore per gli escursionisti, si è ripreso quanto le apparteneva.

Superata la selva iniziale si continua sul largo crestone e dopo aver oltrepassato il bivio che conduce a destra verso Frattoli (1259 mt), il sentiero piega a sinistra in direzione di Passo Cattivo. Al contrario del nome il sentiero ampio e comodo permette di risalire senza problemi verso i pratoni in direzione di Colle dei Prati.

Segni, non c'erano prima e non ce ne sono adesso.

A quota 1708 mt si taglia l'altro sentiero, proveniente da Frattoli che prosegue verso il lago, e si continua verso Colle Mare sempre in assenza di sentiero, puntando verso la Montagnola (2014 mt). Raggiunta l'ampia cresta si prosegue verso sinistra fino in vetta.

Il gruppo del Gran Sasso, durante l'escursione, fa bella mostra di sé.
 

 
     top