Home
 Laga
 Le vostre foto
 Mailing list

 Come fare...

 

Rifugio Antonella Panepucci Alessandri

 
     
 

Info | Come arrivare | Vegetazione | Rifugi | Escursioni | Bibliografia

© 2003-2017
 

 

 
 

 ::. Gran Sasso | Escursioni | Rifugio Panepucci (1700 mt) dal Passo delle Capannelle

info@lagagransasso.it
 

 

 
 


::. Difficoltà: E (media difficoltà)
::.
Dislivello +/- 400 mt
::.
Durata complessiva 3-4 ore
-> Mappa
-> Google map
-> Filmato
 

 
 

 

 
 


Nel 1974 la Società "Monte San Franco Turistica", Gruppo INSUD, aveva intenzione di realizzare un villaggio turistico che avrebbe interessato le zone di Monte San Franco, Monte Jenca e la Valle del Chiarino. Il CAI abruzzese, contrario all'iniziativa, intervenne ed il progetto andò in fumo.

In seguito la Sezione CAI dell'Aquila acquistò la struttura metallica montata dalla INSUD, per l'inizio dei lavori, e la trasformò in rifugio. Questo, inaugurato nel 1979, fu dedicato alla giovane alpinista aquilana Antonella Panepucci Alessandri (Cfr. op. cit. 1).

Dopo aver superato il Passo delle Capannelle, sulla Strada Statale 80 provenendo dall'Aquila, a circa 2 km inizia sulla destra una sterrata che traversa il versante settentrionale di Monte San Franco. Dopo aver parcheggiato la si segue lungamente (+/- 3,5 km) fino ad arrivare ad un bivio, intorno a quota 1420 mt.

Qui parte sulla destra un sentiero (cartello), che risale nel bosco offrendo begli scorci sulla Laga. Il rifugio si trova poco prima della cresta che separa Valle dell'Inferno da Valle del Paradiso e da quest'ultima si gode una splendida vista su Monte Corvo.

Rappresenta un'ottima base di partenza per gli itinerari della Catena Occidentale.

NB: la relazione fa riferimento al periodo invernale, ossia in presenza di neve, durante la buona stagione il rifugio è facilmente raggiungibile in circa 1 ora di cammino in quanto è possibile arrivare all'inizio del sentiero con la macchina.
 

 
     top